Corso di introduzione
all’analisi sensoriale del miele

Corso RICONOSCIUTO DALL’ALBO NAZIONALE DEGLI ESPERTI IN ANALISI SENSORIALE DEL MIELE

corso-adv-web-marketing-social-media-cagliari-sardegna-istru-formazione-corsi-online

Il Corso riconosciuto dall’Albo

Il Corso di introduzione all’analisi sensoriale è promosso e gestito da Istrù, con la collaborazione dell’azienda apistica Pitzinnas e con il patrocinio del Comune di Villanovafranca. Il percorso di introduzione, condotto da Massimo Carpinteri (formatore abilitato appartenente all’Albo Nazionale degli esperti in analisi sensoriale del miele), si svolgerà interamente a Villanovafranca (SU) e rappresenta il primo dei tre livelli attraverso i quali è possibile ottenere il titolo di Assaggiatore abilitato e l’iscrizione all’albo nazionale.

Sono previste complessivamente 30 ore di formazione teorico/pratica suddivisa in quattro differenti giornate da 7 ore e mezza ciascuna (formula full time mattina e pomeriggio).
Circa il 50 per cento dell’intero corso è riservato alle prove pratico/laboratoriali e agli esercizi di degustazione. Durante l’altra metà invece ci si concentrerà nel fornire ai partecipanti informazioni e nozioni finalizzate a migliorare le loro conoscenze sul miele.

Il corso, completamente in PRESENZA FISICA, si svolgerà nei giorni 13, 14, 15, 16 ottobre 2022 e sarà a numero chiuso… sono previsti un minimo di 20 partecipanti e un massimo di 25.

CHI PUò PARTECIPARE

Il corso è aperto a 25 persone maggiorenni che hanno un interesse specifico professionale o personale riconducibile ai temi trattati. Generalmente prendono parte alle attività formative gli apicoltori, i tecnici del settore e, più in generale, persone che, per via della loro professione, sono spesso a contatto con il miele (es. erboristi, alimentaristi, dietisti, chef, birrai, produttori di liquori e distillati, sommelier e semplici appassionati) e desiderano aumentare le loro conoscenze e acquisire capacità di analisi sensoriale come strumento di valutazione della qualità, al fine di migliorarla, valorizzarla e promuoverla.
Ad ogni modo il corso è aperto anche ai neofiti e in generale ai consumatori, agli utilizzatori e a tutti coloro che amano conoscere in maniera  approfondita il miele e l’analisi sensoriale.

 

IL RICONOSCIMENTO DELL’ALBO NAZIONALE

Al termine del corso verrà rilasciato l’Attestato di frequenza riconosciuto dall’Albo Nazionale degli esperti in analisi sensoriale del miele.

L’Albo riterrà valida la formazione, ai fini del rilascio dell’attestato, esclusivamente a coloro che avranno maturato almeno il 75 per cento della formazione. Tuttavia la frequenza durante la prova di memorizzazione delle caratteristiche olfattive e gustative dei principali mieli uniflorali è obbligatoria per ottenere il rilascio dell’attestato.

L’attestato rilasciato permetterà al partecipante di proseguire con i corsi di perfezionamento di primo e di secondo livello, avendo così la possibilità di richiedere, al termine del ciclo formativo, l’iscrizione all’Albo Nazionale e partecipare, in qualità di assaggiatore abilitato, a diverse attività (es. i concorsi di qualità).

 

IL FORMATORE DEL CORSO

Massimo Carpinteri è attualmente Vicepresidente dell’Osservatorio Nazionale del Miele, attraverso il quale svolge attività di supporto sia nei confronti del mondo produttivo che delle pubbliche istituzioni e nella sua azienda, “L’albero della vita” a Monferrato, in Piemonte, produce miele, pappa reale e api regine. La sua passione e competenza lo portano verso il mondo dell’insegnamento e della formazione in campo apistico. Da decenni insegna apicoltura di base e conduce corsi di formazione specialistica e di secondo livello in tutto il territorio nazionale e anche oltre confine (es. Marocco, Libano, Algeria, Albania e Romania). Dal 1989 è formatore dell’Albo Nazionale degli Esperti in Analisi Sensoriale del Miele, abilitato per i corsi di introduzione e di primo livello.

I COSTI E LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La frequenza al corso è vincolata al pagamento di una quota di 395,00 € e viene riservata una riduzione pari a 30,00 € per coloro che hanno già frequentato un corso promosso e gestito da Istrù e per coloro che sono residenti nel Comune di Villanovafranca. La quota ridotta è pertanto pari a 365,00 €.

A titolo di acconto rimborsabile dovrà essere versato un importo pari a 200,00 € al momento dell’iscrizione al corso. I restanti 195,00 €, o 165,00 € in caso di quota ridotta, dovranno essere versati in un unica soluzione al momento del raggiungimento del numero minimo di partecipanti (verrà data comunicazione via mail a tutti gli iscritti).

Nel caso in cui NON si dovesse raggiungere il numero di 20 partecipanti (numero minimo) Istrù annullerà il corso e si occuperà della restituzione dell’acconto pari a 200,00 €.

L’Acconto e la quota di partecipazione, dovranno essere versate sul seguente C/C bancario: IBAN IT69U0101544000000070755622 Banco di Sardegna, Filiale di Senorbì, intestato a Istrù.
La causale dovrà riportare una sola delle seguenti diciture (in considerazione dell’acconto, quota completa o rata che ci si ritrova a versare):

  • Corso di introduzione all’analisi sensoriale – Acconto
  • Corso di introduzione all’analisi sensoriale – Saldo

 

La domanda potrà essere consegnata esclusivamente online, attraverso il pulsante proposto di seguito, e verranno accettate in ordine di arrivo le prime 25 richieste. Ad ogni modo le domande di partecipazione potranno essere inviate, salvo eventuali variazioni, entro e non oltre il 19 settembre 2022.

Attraverso il modulo di domanda online si dovranno inserire alcune informazioni anagrafiche e verrà richiesto il caricamento della copia di un documento di identità, della tessera sanitaria e del bonifico attestante il versamento dell’acconto di 200,00 €.

Se vuoi sapere come diventare Esperto in analisi sensoriale del miele ed essere riconosciuto come tale dall’Albo Nazionale leggi il nostro articolo come diventare esperti.

Presenta la tua domanda di partecipazione

Scarica gli allegati e presenta la tua domanda di partecipazione al corso entro il 19 settembre 2022.

ISTRÚ

L’approccio di Istrù é quello di non operare mai da soli ma assieme alle persone. Grazie ad una ricca rete di aziende e professionisti verrà garantita un’alta professionalità e un elevato livello di cura dei dettagli e attenzione alle richieste e ai reali fabbisogni.
La formazione è solo il primo passo di un lungo cammino da progettare e percorrere insieme.